AVVISO IMPORTANTE

EVENTO RESIDENZIALE

Presentazione

La clinica infermieristica si sta profondamente modificando con la digitalizzazione dei processi; innovazioni si sono registrate sia nel contesto ospedaliero che di comunità, ma anche nella formazione iniziale e continua, provocate dall'evento pandemico ma stimolate anche dai processi innovativi dei sistemi infermieristici e sanitari. Presentare esempi concreti, discuterli anche alla luce delle evidenze e individuare traiettorie future tenendo conto dell'efficacia, delle potenzialità e dei limiti della digitalizzazione, è la finalità della presente sessione.

Programma

Venerdì 22 ottobre

INNOVAZIONE E DIGITALIZZAZIONE DELLE CURE INFERMIERISTICHE

Moderatori: Cristina Brandolin, Pietro Giurdanella, Gloria Giuricin, Gennaro Scialò

9.30-9.50 Rendere leggera e multidisciplinare la documentazione: un'esperienza di introduzione degli electronic-record - Zanardo Davide

9.50-10-10 E-Health per un modello di assistenza infermieristica avanzata al malato oncologico a domicilio - Artico Marco

10.10-10.30 Il cambiamento nella formazione continua - Nicoletta Suter

11.00-11.20 Potenziare la sorveglianza infermieristica in contesti di comunità - Zambiasi Paola

11.20-11-40 Digitalizzazione e qualità delle cure infermieristiche: uno sguardo alla letteratura - Jessica Longhini

11.40-12.00 Le minacce alla sicurezza dei dati e le difficoltà a promuovere le digital skills - Simone Tesolin

 

TRA ASSESTAMENTI E INNOVAZIONI NEI MODELLI ORGANIZZATIVI

Moderatori: Michele Del Gaudio, Stefano Giglio, Pietro Giurdanella, Teresa Rea

13.30-14.00 Apertura Sessione pomeridiana - Massimiliano Fedriga

14.00-14.20 Quali sono le attese delle direzioni generali rispetto ai modelli organizzativi delle cure infermieristiche? Gli spazi concreti di innovazione - Mauro Filippi

14.20-14.40 Il ruolo strategico della presa in carico infermieristica nella gestione delle patologie croniche - Joseph Polimeni

14.40-15.00 Verso la terza direzione: la Direzione Assistenziale nella direzione strategica - Paolo Bordon

15.00-15.20 La trasformazione dei modelli assistenziali nella Regione Veneto - Maria Grazia Cengia

15.20-15.40 Garantire il diritto alla cura: una sfida per le organizzazioni - Livia Bicego

15.40-16.00 Dalla necessità di innovazione del sistema informativo alla creazione della cartella utente per la gestione dell’assistenza territoriale - Tomè Stefania Cardinale Raffaele

 

Sabato 23 ottobre

LE PROPOSTE E LE RISPOSTE DELLE ISTITUZIONI

Moderatori: Luciano Clarizia, Ferdinando Iacuaniello, Paola De Lucia

9.30-12.00 Tavola Rotonda con:

- Riccardo Riccardi

- Barbara Mangiacavalli

- Achille di Falco

Informazioni

Obiettivo formativo

11 - Management sistema salute. Innovazione gestionale e sperimentazione di modelli organizzativi e gestionali

Procedure di valutazione

Per ottenere l'attestato ECM bisogna aver compilato il test di gradimento e superato il test di apprendimento. L'attestato ECM viene rilasciato solo se la professione svolta è accreditata per ricevere gli ECM. L'attestato di partecipazione viene rilasciato anche se la professione svolta non rientra tra quelle aventi diritto degli ECM. E' possibile compilare il quiz di gradimento in ogni momento.

Il test deve essere compilato entro 72 ore dalla fine dell'evento e si intende superato se si risponde correttamente ad almeno il 75% delle domande.

Il numero massimo di tentativi è uno. 

Lingua

Italiano

Localizzazione

  • CENTRO CULTURALE CASA A. ZANUSSI PORDENONE
  • Via Concordia Sagittaria, 7, 33170 Pordenone (PN)
  • Tel. 0434 365387
  • Visualizza sulla mappa